Cilento Notizie - Cronache Cilento
logo
Cilento Acciaroli Agropoli Casal Velino Castellabate Capaccio Marina di Camerota Palinuro Pollica Sapri Vallo di Diano Vallo della Lucania Salerno
Ambiente Attualità Avvisi Cultura Cronaca Dal comune Concorsi Economia Salute Spettacoli-Eventi Sport Politica Tecnologia Lavoro

Giornata di audizioni a Potenza per il Comitato pro ferrovia Sicignano - Lagonegro

09122016 vecchio treno su vecchio binario
Credits Foto
Pubblicato il 09/12/2016
Comunicato Stampa

Il Comitato per la riattivazione della ferrovia Sicignano - Lagonegro, questa mattina, si è recato a Potenza per l'Audizione in Commissione Trasporti prevista in Regione.

In rappresentanza del Direttivo Rocco Panetta e Pietro Calabrese. Di fronte a sette consiglieri, il presidente Panetta ha portato, forte, la voce che richiede il ripristino immediato del primo tratto Sicignano-Polla (25 km) della linea, con servizio "a spola", anche in virtù delle delibere recenti del Comune di Sicignano degli Alburni e dell'Ente Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni.

incontro a potenza

"E' impossibile parlare di Frecciarossa 1000 se la gente non può salire e scendere da questo treno a Taranto e Potenza Centrale - ha dichiarato Panetta in Commissione - che, evidentemente, non si può usare a queste condizioni. Rilevo, inoltre, che dopo la conferenza stampa di ieri in cui si annunciava che dal 7 dicembre sarebbe stato possibile acquistare i biglietti e vedere gli orari delle corse da e per Taranto, è arrivato l'avviso di differimento del giorno per poter visualizzare questi dati".

La Commissione è stata sollecitata anche per quanto riguarda la Sicignano - Lagonegro: "La tratta da Sicignano a Lagonegro è stata inserita nell'accordo quadro con il Governo e dimenticata nel piano dei Trasporti. Pensiamo ad una stazione di Alta Velocità a Sapri, quando Polla è a 70 km da Salerno".

“Concludo dicendo - ha dichiarato il presidente - che la scelta di utilizzare questo tipo di treno, il Frecciarossa 1000, "sia illogica e solamente uno sperpero di denaro pubblico", anche perché nel Piano Regionale è previsto l'impiego, in alternativa, del Frecciargento ETR 485 o ETR 600 (Nuovo Pendolino) ed inoltre ha lamentato l’assenza quasi totale nel medesimo Piano della linea Sicignano - Lagonegro.

Chiediamo – ha concluso – una fermata dell’Alta Velocità anche a Sicignano per poter servire i tanti utenti che in caso contrario verrebbero seriamente penalizzati”.

Seguici
Si raccomanda di rispettare la netiquette.
 
Selezione Video smartphone
Cilento Vacanze