Cilento Notizie - Cronache Cilento
logo
Cilento Acciaroli Agropoli Casal Velino Castellabate Capaccio Marina di Camerota Palinuro Pollica Sapri Vallo di Diano Vallo della Lucania Salerno
Ambiente Attualità Avvisi Cultura Cronaca Dal comune Concorsi Economia Salute Spettacoli-Eventi Sport Politica Tecnologia Lavoro

Gelo e maltempo: la prima neve a bassa quota, anche nel Cilento

In queste ore sta facendo il suo ingresso l’imponente irruzione di aria artica e continentale sull'Italia

05012017 neve monte cervati
Credits Foto N.Amalfi
Pubblicato il 05/01/2017

Come ampiamente previsto dai vari servizi meteorologici è arrivata la neve nel Cilento, anche a bassa quota (300 m s.l.m.). Da questa mattina i primi fiocchi di neve stanno raggiungendo non solo il Cilento interno, ma anche paesi più vicini alle zone costiere. Le previsioni meteorologiche prevedono neve sulle regioni meridionali, fin sulle coste. Intanto paesi quali Laureana, Perdifumo, Torchiara, Ogliastro Cilento, Prignano Cilento sono già a temperature vicine allo zero (1,5 gradi alle ore 12.00) e sono previsti cali fino a -7 gradi centigradi. (foto in alto, Neve sul Monte Cervati)

La pagina sarà aggiornata con informazioni nuove, foto e video.

Il mare sarà mosso, con onde dei 4 ai 6 metri. L’arrivo della neve previsto per l’Epifania in città come Pescara, Lecce, Bari e nel Sud e Nord della Sicilia.

Gli avvisi della Protezione Civile - “Date le previsioni per i prossimi giorni e l’allerta in corso è necessario prepararsi per rispondere adeguatamente alle eventuali situazioni di criticità che potrebbero verificarsi, dalle istituzioni ai cittadini” , ha detto il capo della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, che ha aggiunto: “L’attenzione deve essere alta non solo nelle zone del Centro Italia colpite dai terremoti e quindi più fragili anche se abituate a fronteggiare annualmente nevicate copiose, ma soprattutto nelle zone costiere adriatiche e ioniche, dove la neve non è così frequente e dove potrebbe provocare situazioni di criticità anche con quantitativi non elevati”.

PREVISIONI METEO

Una vera e propria colata artica sta investendo l'Italia proprio in prossimità della Befana. Le correnti gelide determineranno un vero e proprio crollo termico, con temperature notturne che scenderanno fino a -10° al Nord, ma fino a -26° sulle Alpi; al Centro-Sud i termometri raggiungeranno i -5° in pianura, come per esempio sulla Capitale. La NEVE: dalla serata/nottata di stasera 5 gennaio cadrà fin su pianure e coste, in particolare su Marche centro-meridionali, Abruzzo, Molise, Puglia, Campania, Basilicata, Calabria, ma addirittura anche in Sicilia, fiocchi possibili anche a Napoli. Attesi accumuli superiori ai 5-8 cm lungo le coste, oltre i 20/60 cm sulle zone interne.

Attenzione al vento, soffierà fortissimo di Tramontana e con raffiche fino a 100 km/h sull'Adriatico. Tanto sole invece al Nord e sulle regioni tirreniche centro-settentrionali, ma in un contesto davvero gelido.

neve freezer storm italia

Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito iLMeteo.it avvisa che la neve continuerà a cadere anche nella giornata di sabato 7 gennaio, e ancora su Abruzzo, Molise, su tutta la Puglia, Basilicata, Irpinia e Messinese e Reggino.

Da Domenica 8 le temperature inizieranno a salire gradualmente e le precipitazioni ad esaurirsi su gran parte del Centro-Sud.

Inserisci anche tu un commento con la foto della #neve nel tuo paese! (nei commenti al post in basso)

La #neve continua a cadere nel #Cilento. E da voi? Pubblicate le vostre #foto nei commenti!!! :)

Pubblicato da Cilento Notizie su Martedì 10 gennaio 2017


Video Neve nel Cilento, Gen.2016 Sarà aggiornato







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Seguici
Si raccomanda di rispettare la netiquette.
 
Selezione Video smartphone