Cilento Notizie - Cronache Cilento
logo
Cilento Acciaroli Agropoli Casal Velino Castellabate Capaccio Marina di Camerota Palinuro Pollica Sapri Vallo di Diano Vallo della Lucania Salerno
Ambiente Attualità Avvisi Cultura Cronaca Dal comune Concorsi Economia Salute Spettacoli-Eventi Sport Politica Tecnologia Lavoro

«I Numeri dell’Anima - Dal Menone di Platone»: la filosofia raccontata agli studenti con il teatro

VeliaTeatro Scuola

07012017 numeri dell anima teatro
Credits Foto
Pubblicato il 07/01/2017
Comunicato Stampa

Dopo l’esordio nel dicembre 2015, VeliaTeatro Scuola ritorna con il teatro di ispirazione filosofica. L’iniziativa che intende avvicinare i ragazzi al teatro antico propone «I Numeri dell’Anima – Dal Menone di Platone», messinscena a cura della «Compagnia del Sole», con adattamento e regia di Flavio Albanese e interpretazione di Flavio Albanese, Roberto De Chirico e Loris Leoci. Per gli studenti delle scuole che in questa edizione hanno aderito all’iniziativa, l’appuntamento è per le mattine (ore 10.30) dei giorni 10 e 11 gennaio al Teatro Auditorium Leo de Berardinis di Vallo della Lucania.

Tratto dal Dialogo platonico «Menone», lo spettacolo mette in scena il confronto tra il filosofo Socrate e il giovane Menone, allievo del sofista Gorgia: il tema è la virtù, la possibilità di definirla, insegnarla e trasmetterla ai cittadini. E nel contempo, tra leggi matematiche e geometriche, si arriva a dimostrare l’immortalità dell’anima. Menone, giovane discepolo del sofista Gorgia, incontra Socrate a casa del suo ospite Anito e lo interroga su un argomento elevato: la virtù può essere insegnata? Il non-sapere socratico trasforma la schermaglia retorica in una lezione rigorosa ed estemporanea, ironica e brillante. Ricca di colpi di scena, spunti comici e improvvisazioni con il pubblico, la performance restituisce, pur rispettandone la lettera dell’opera originale, un carattere popolare a questioni filosofiche senza tempo. Il tema dell’insegnamento e della trasmissione della virtù sono il filo portante del dialogo che, al suo apice, vede un coinvolgimento diretto degli spettatori in un gioco comico fatto di leggi matematiche e geometriche, in cui si dimostra addirittura l’immortalità dell’anima.

Nei due giorni di programmazione è prevista la partecipazione di studenti del Liceo Classico Parmenide di Vallo della Lucania, del Liceo Scientifico Leonardo Da Vinci di Vallo della Lucania, del Liceo Tito Lucrezio Caro di Sarno, del Liceo Publio Virgilio Marone di Mercato San Severino, del Liceo Scientifico e Linguistico I.I.S. ASSTEAS di Buccino, con la successiva visita guidata al Parco Archeologico di Elea-Velia.

VeliaTeatro Scuola

VeliaTeatro Scuola nasce da VeliaTeatro, la rassegna di teatro antico che ogni agosto si svolge nel Parco Archeologico di Elea-Velia e che con tale iniziativa, durante il periodo scolastico, viene incontro ai ragazzi di scuole medie e istituti superiori del territorio. Nella sede del Teatro Auditorium “Leo de Berardinis” di Vallo della Lucania sono proposti spettacoli ispirati al repertorio greco e romano, in qualità di stimolante strumento educativo per gli studenti, con la possibilità di successive visite guidate nel sito archeologico di Elea-Velia, Patrimonio Mondiale Unesco e patria dei filosofi Parmenide e Zenone, che in estate è la sede eletta e naturale di VeliaTeatro.

VeliaTeatro Scuola, organizzata dall’Associazione Culturale Compagnia Michele Murino Cilento Arte, si svolge in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Salerno e Avellino, il Comune di Vallo della Lucania, il Comune di Ascea, la Regione Campania.

INFO: Facebook VeliaTeatro Scuola

Seguici
Si raccomanda di rispettare la netiquette.
 
Selezione Video smartphone