Cilento Notizie - Cronache Cilento
logo
Cilento Acciaroli Agropoli Casal Velino Castellabate Capaccio Marina di Camerota Palinuro Pollica Sapri Vallo di Diano Vallo della Lucania Salerno
Ambiente Attualità Avvisi Cultura Cronaca Dal comune Concorsi Economia Salute Spettacoli-Eventi Sport Politica Tecnologia Lavoro

Degrado zone esterne scuole di Albanella, Josca: “Telecamere contro incivili”

Credits Foto
Pubblicato il 17/02/2017
Comunicato Stampa

Pugno duro dell'amministrazione comunale del sindaco Renato Josca contro il degrado riscontrato nelle zone esterne ad alcune scuole comunali. Il primo cittadino, con una nota inviata all'Ufficio Tecnico comunale, ha chiesto la messa in atto di adempimenti urgenti in materia di tutela e decoro delle strutture comunali.

Ecco la nota del sindaco Josca

"Facendo seguito ad un sopralluogo effettuato nei pressi delle strutture scolastiche di Albanella e Matinella ed in alcune zone del territorio comunale, è emersa una situazione di inqualificabile degrado dei muri e delle zone circostanti ai detti edifici, imbrattate da rifiuti organici e da scritte indecorose, che rendono estremamente difficile ed insostenibile la presenza di bambini e ragazzi. Tutto ciò ravvisa l’assoluta necessità di rendere più efficace l’azione deterrente rispetto ad alcune condotte illecite di particolare disvalore sociale, nell’ambito del ruolo prioritario assunto dall’Ente comunale di salvaguardia e tutela dei valori rientranti nel concetto di “tutela del territorio e decoro urbano” , intesa quale insieme di beni pubblici preordinati al rispetto delle norme che regolano la vita civile, al fine di migliorare le condizioni di vivibilità degli ambienti urbani e la civile convivenza. Pertanto, si richiede all’ufficio in indirizzo di predisporre, urgentemente, tutti gli atti necessari a potenziare l’installazione di videocamere davanti agli edifici scolastici di Albanella e Matinella, nelle strade di accesso e di uscita al territorio comunale, nell’area antistante al cimitero e nelle zone dove è più frequente l’abbandono dei rifiuti. Tanto per scoraggiare ed al tempo stesso individuare gli esecutori dei predetti atti vandalici e di eventuali furti e rendere sicura e serena la permanenza in tali luoghi dei ragazzi delle scuole, della collettività e migliorare la qualità della vita".

PUBBLICITA'

Seguici
Si raccomanda di rispettare la netiquette.
 
Selezione Video smartphone