Cilento Notizie - Cronache Cilento
logo
Cilento Acciaroli Agropoli Casal Velino Castellabate Capaccio Marina di Camerota Palinuro Pollica Sapri Vallo di Diano Vallo della Lucania Salerno
Ambiente Attualità Avvisi Cultura Cronaca Dal comune Concorsi Economia Salute Spettacoli-Eventi Sport Politica Tecnologia Lavoro

Cava de' Tirreni ha ufficialmente ottenuto la qualifica di “Città che legge”

18042017 libri
Credits Foto
Pubblicato il 18/04/2017
Comunicato Stampa

Lo ha stabilito il Centro del Libro e la lettura del Ministero per il Beni e le Attività Culturali che in collaborazione con l'Anci ha stilato l'elenco dei Comuni in possesso dei requisiti necessari per acquisire tale riconoscimento.

Lo scorso gennaio la Giunta Comunale su proposta del Sindaco Vincenzo Servalli e dell'assessore Paola Moschillo, ha manifestato la volontà di partecipare al bando con l'obiettivo di promuovere la crescita culturale, sociale ed economia del territorio attraverso la lettura.

La presenza di una ricca biblioteca, di librerie e scuole caratterizzate da un fervore progettuale significativo in termini di promozione della lettura, hanno consentito alla Città di Cava de’ Tirreni di entrare a far parte del prestigioso elenco delle 363 città che leggono, selezionate tra gli oltre 500 candidati, che potranno accedere ai finanziamenti che il Centro per il libro e la lettura emanerà nel corso dell'anno, con l'obiettivo di sostenere con finanziamenti ed incentivi i progetti più meritevoli.

“Ho fortemente voluto la partecipazione a questo bando – afferma il Sindaco Servalli – per la particolare vocazione che ci caratterizza in quest’ambito. Un riscontro all’essere una città che legge, peraltro, ci viene anche per essere una città che scrive. Tantissimi sono i cavesi, infatti, che mietono successi nel campo della cultura e dell’editoria in particolare, con libri e saggi di altissimo rilievo. Con questa iniziativa possiamo candidarci, in un momento di gravissima crisi economica, a fondi per sostenere questa vocazione soprattutto tra i giovani fin dai primi anni di studio”.

Tags: ,
Seguici
Si raccomanda di rispettare la netiquette.
 
Selezione Video smartphone
Cilento Vacanze