Cilento Notizie - Cronache Cilento
logo
Cilento Acciaroli Agropoli Casal Velino Castellabate Capaccio Marina di Camerota Palinuro Pollica Sapri Vallo di Diano Vallo della Lucania Salerno
Ambiente Attualità Avvisi Cultura Cronaca Dai comuni Concorsi Economia Salute Spettacoli-Eventi Sport Politica Tecnologia Lavoro

Giovedì, ad Agropoli, il convegno "Lotta all’inquinamento ambientale e alle microplastiche"

15052018 microplastiche
Credits Foto
Pubblicato il 15/05/2018
Comunicato Stampa

E’ in programma giovedì 17 maggio, alle ore 10,30, presso l’Aula consiliare del Comune di Agropoli il convegno “Lotta all’inquinamento ambientale e alle microplastiche”.

L’incontro prenderà il via con i saluti del Sindaco, Dott. Adamo Coppola e del Vice Sindaco, nonché Assessore all’Ambiente, Dott.ssa Elvira Serra.

Seguiranno gli interventi del Dott. Tommaso Pellegrino, Presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, che argomenterà su “Prevenzione e tutela del territorio”; Avv. Luca Cerretani, Vice Presidente della Provincia di Salerno; Dott. Gianluca Scuccimarri, Comandante Ufficio circondariale marittimo di Agropoli, discuterà di “Inquinamento marittimo e ambientale”; Ing. Silvio Petrone, Sarim; Dott. Marco Versari, Presidente Assobioplastiche; Dott. Gianluca Volpe, Legambiente; Prof. Enzo Della Corte, Vice Presidente Nazionale Fare Ambiente. Le microplastiche sono piccole particelle di materiale plastico che provengono dalle fonti più diverse, cosmetici, abbigliamento, processi industriali, che finiscono, a causa di comportamenti scorretti, reimmesse nel ciclo alimentare anche degli umani. «Lo scopo del convegno – evidenziano il Sindaco Adamo Coppola e il Vice Sindaco Elvira Serra – è sensibilizzare i cittadini sui problemi legati alle microplastiche, che ad oggi costituiscono la prima fonte di inquinamento, a causa dei comportamenti scorretti osservati da ciascuno.

Troppo spesso siamo costretti ad assistere ad immagini raccapriccianti, di vere e proprie isole di plastica negli oceani, tartarughe incastrate in pezzi di bottiglie ed altro. La soluzione c’è ed è rappresentata dal differenziare i rifiuti, affinché la plastica, impiegata per molteplici usi, da opportunità non diventi veleno. Dobbiamo fare una battaglia affinché anche le Istituzioni possano approvare leggi utili a favorire operazioni eco-compatibili».

Seguici
 
Selezione Video
Cilento Vacanze
Si raccomanda di rispettare la netiquette.