Cilento Notizie - Cronache Cilento
logo
Cilento Acciaroli Agropoli Casal Velino Castellabate Capaccio Marina di Camerota Palinuro Pollica Sapri Vallo di Diano Vallo della Lucania Salerno
Ambiente Attualità Avvisi Cultura Cronaca Dai comuni Concorsi Economia Salute Spettacoli-Eventi Sport Politica Tecnologia Lavoro

Sapri: dopo 21 anni di attesa...è Stadio Comunale “Matteo Covone”!

10072018 Brindisi allo Stadio Matteo Covone
Credits Foto
Pubblicato il 10/07/2018

La tenacia del primo firmatario della proposta di intitolazione (1997) Tonino Luppino, storico speaker radiofonico e nostro collaboratore, è stata infinita: lo ha messo in evidenza anche il Sindaco Antonio Gentile! Alla fine, è riuscito a far intitolare lo Stadio Comunale (Stadio Italia) ad un grande uomo di sport, a Matteo Covone: calciatore, allenatore, dirigente e presidente del “Sapri Calcio”!

“ Sono felice- osserva Luppino- per tutti gli sportivi sapresi, per i figli di “don Matteo” Enrico, Fabio e Rosetta, e per la Città di Sapri!

“Ieri, gli amici di Covone erano allo Stadio, visibilmente commossi”! ”E poi, erano presenti anche due grandi calciatori sapresi: Gino Russo (Milan) e Antonio Crusco (Cagliari, Catania, Cavese ed altre squadre!)”! Per la cronaca, va aggiunto che , oltre alla proposta, firmata dai giornalisti del Golfo e del Vallo di Diano , molti anni or sono Tonino Luppino organizzò anche una raccolta di firme: oltre mille firme, in pochi giorni!

Insomma, 21 anni sono stati troppi…ma Luppino adesso si gode quella che, a pieno titolo, possiamo definire “la sua vittoria”! Prima della partita, arbitrata dal signor Niccolò Gangemi, della sezione A.I.A. DI Sapri, presieduta da Franco Tulimieri, presente ieri sera allo Stadio Covone (era presente anche il responsabile di zona della F.I.G.C. Luigi Canonico!), si sono esibiti i cantanti Federico Cipro e Gabriele Milito!

gino russo

Gino Russo, saprese doc ed ex calciatore del Milan

i cantanti

I cantanti Federico Cipro (a sinistra) e Gabriele Milito (11 anni)

Tags: ,
 
Selezione Video
Cilento Vacanze
Si raccomanda di rispettare la netiquette.