Cilento Notizie - Cronache Cilento
logo
Cilento Acciaroli Agropoli Casal Velino Castellabate Capaccio Marina di Camerota Palinuro Pollica Sapri Vallo di Diano Vallo della Lucania Salerno
Ambiente Attualità Avvisi Cultura Cronaca Dai comuni Concorsi Economia Salute Spettacoli-Eventi Sport Politica Tecnologia Lavoro

Gioi prossima tappa di Segreti d'Autore nel Cilento, Su x giù Gaber e presentazione libro Nicola Capo

09082018 Su x giu Gaber Festival Segreti dAutore 1 1024x599
Credits Foto
Pubblicato il 09/08/2018

L’ottava edizione del Festival dell’Ambiente, delle Scienze e delle Arti diretto da Nadia Baldi prosegue gli appuntamenti nell’affascinante Piazza San Eustachio a Gioi (Cilento).

Il 10 agosto l’editore Giuseppe Galzerano presenta il libro Nicola Capo - L'ideologo cilentano del naturismo e del nudismo spagnolo (1899-1977), una storia tanto avventurosa quanto sconosciuta quella del cilentano Nicola Capo nato a Laurito ed emigrato prima in Uruguay e poi a Barcellona. Editore, giornalista, divulgatore, teorico della medicina naturale, anarchico, ribelle, antifascista, in Catalogna Capo è un personaggio celebre, qui nel salernitano il suo nome lo ricordano in pochi. Giuseppe Galzerano editore ma soprattutto “cacciatore di storie” e studioso del territorio, ne ha recuperato la figura con questa interessante monografia.

A seguire un nuovo appuntamento con la musica di Segreti d’Autore. Su x giù Gaber, concerto con Renato Salvetti voce e chitarra, Antonella Ippolito voce, Gianni Migliaccio chitarra e voce, Agostino Oliviero violino e mandolino, Riccardo Schmitt batteria e percussioni ed Emiliano Berti contrabbasso, racconta la storia del signor Esposito prendendo in prestito le canzoni del Signor G. Uno spettacolo con un filo conduttore semplice e chiaro, in cui brevissimi testi inediti si alternano alle canzoni più famose, ironiche e divertenti dell’indimenticabile Giorgio Gaber, i cui arrangiamenti sono stati ‘contaminati’ con l’utilizzo di strumenti tipici della tradizione partenopea, come il mandolino e la tammorra, e con l’inserimento di frammenti di brani classici napoletani.

Il 10 agosto inoltre è l’ultima data utile per godere dei consueti appuntamenti con le passeggiate naturalistiche del Festival: La Rocca del Cilento. Da Casigliano a Rocca Cilento, a cura del prof. Antonio Malatesta.

L'ingresso agli eventi è libero.

In caso di pioggia gli spettacoli avranno comunque luogo al chiuso.

 
Selezione Video
Si raccomanda di rispettare la netiquette.