Foto Testata
Logo
Cilento Acciaroli Agropoli Casal Velino Castellabate Capaccio Marina di Camerota Palinuro Pollica Sapri Vallo di Diano Vallo della Lucania Salerno
Ambiente Attualità Avvisi Cultura Cronaca Dai comuni Concorsi Economia Salute Spettacoli-Eventi Sport Politica Tecnologia Video

Si è conclusa con grande successo la 4° edizione di "festAmbiente Alto Cilento"

31072023 legambiente fest
Credits Foto
FB
Twitter
Whatsapp
Telegram
lunedì 31 luglio 2023
Comunicato Stampa
CilentoNotizie su GNews

Si è conclusa con grande successo la 4° edizione di "festAmbiente Alto Cilento", l'iniziativa dedicata alla sostenibilità e al futuro del pianeta, che si è svolta il 29 e 30 luglio ad Ogliastro Cilento e Torchiara. L'evento, organizzato dal circolo Legambiente "Ancel Keys" di Torchiara-Alto Cilento e patrocinato dai Comuni di Torchiara ed Ogliastro Cilento, dal Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, ha visto un'entusiasta partecipazione delle comunità coinvolte e dei giovani volontari che hanno preso parte ai campi organizzati dall’associazione ambientalista.

La kermesse, dal tema "Un nuovo modo di abitare il pianeta", ha posto al centro delle riflessioni l'importanza di adottare scelte e azioni sostenibili per garantire un futuro più verde, responsabile e rispettoso dell'ambiente.

La serata di apertura, tenutasi sabato 29 luglio ad Ogliastro Cilento, in piazza Europa, è stata caratterizzata dalla presentazione del libro "Vi Teniamo d'Occhio" scritto dal giovane autore Potito Ruggiero insieme a Federico Taddia. L'evento ha offerto preziosi spunti di discussione sulla sostenibilità ambientale e ha visto la partecipazione, oltre a quella del giovanissimo autore, del sindaco di Ogliastro Cilento, Michele Apolito, del presidente di Cilento Clean Up, Antony Cammarano; di Carmine Palimento, consigliere comunale di Ogliastro Cilento; Adriano Maria Guida, membro del Consiglio Direttivo di Legambiente Campania; Francesco Guerra, membro del Consiglio Direttivo del Circolo Legambiente di Torchiara; Sara Roversi, founder e presidente del Future Food Institute. La serata si è conclusa con l'esibizione musicale coinvolgente del gruppo folkloristico cilentano "I Valcalore".

La seconda serata, domenica 30 luglio a Torchiara, in piazza Torre, ha ospitato un Talk Community dal titolo "Un nuovo modo di abitare: generare comunità sostenibili per salvare il pianeta". Il dibattito, moderato da Adriano Maria Guida, membro del Consiglio direttivo di Legambiente Campania, ha coinvolto importanti figure istituzionali ed ospiti di spicco, che hanno risposto alle domande dei partecipanti del campo di volontariato "Generazione Changemaker". Tra gli ospiti, Vittorio Cogliati Dezza, già presidente Nazionale di Legambiente e Membro Segreteria Nazionale; Francesca Ferro, direttore di Legambiente Campania, e don Bruno Bignami, direttore Ufficio Nazionale per i Problemi Sociali e il Lavoro della Conferenza Episcopale Italiana. Presenti anche il direttore del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, Romano Gregorio; Alessia Astorino, membro del Consiglio Direttivo del Circolo Legambiente di Torchiara; Raffaele Cerciello, coordinatore Progetto Policoro Campania.

La manifestazione si è conclusa con il vibrante spettacolo musicale del Joe Chiariello Blues Trio, che ha coinvolto il pubblico in un'atmosfera di festa e condivisione.

“Attraverso uno sforzo collettivo e una visione comune è possibile costruire un mondo più armonioso, equo e rispettoso dell'ambiente in cui viviamo – ha commentato, al termine dell’evento, Adriano Guida, membro del Consiglio direttivo di Legambiente Campania e promotore dell'iniziativa – L'evento, infatti, ha rappresentato un momento di riflessione e di condivisione di idee per promuovere uno sviluppo sostenibile e consapevole, lasciando un segno positivo nella comunità locale e oltre”.

 
Selezione Video
cilento vacanze