Cilento Notizie - Cronache Cilento
logo
Cilento Acciaroli Agropoli Casal Velino Castellabate Capaccio Marina di Camerota Palinuro Pollica Sapri Vallo di Diano Vallo della Lucania Salerno
Ambiente Attualità Avvisi Cultura Cronaca Dal comune Concorsi Economia Salute Spettacoli-Eventi Sport Politica Tecnologia Lavoro

PADULA: CORSO “LA TUTELA PENALE E CIVILE DEI MINORENNI, DELLA FAMIGLIA E DEI SOGGETTI FRAGILI”

26102016 locandina MINORI E GIUSTIZIA
Credits Foto
Pubblicato il 26/10/2016
Comunicato Stampa


Corso di formazione e aggiornamento professionale: LA TUTELA PENALE E CIVILE DEI MINORENNI, DELLA FAMIGLIA E DEI SOGGETTI FRAGILI - Profili giuridici e psicologici, secondo modulo 29 ottobre 2016 ore 9,30 presso l’Aula Magna dell’Istituto Comprensivo “G. Camera” di Sala Consilina

Il 29 ottobre 2016 alle ore 9,30 presso l’ Aula Magna dell’Istituto Comprensivo “G. Camera” di Sala Consilina, si terrà il secondo incontro del Corso di formazione e aggiornamento professionale su “La tutela penale e civile dei minorenni, della famiglia e dei soggetti fragili “.

L’evento accreditato dall’Ordine degli Avvocati di Lagonegro e patrocinato dalla Scuola Superiore dell’Avvocatura, ha quale tema di indagine: “Minori e Giustizia”.

Argomento attuale più che mai, anche alla luce dei recenti e, purtroppo, gravi fatti di cronaca che hanno visto coinvolti proprio dei minori, non solo in qualità di vittime, ma anche di autori di reati.

A breve, esattamente il 20 novembre, ricorrerà la giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. In tale data, nel 1989, le Nazioni Unite hanno adottato, la Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia che riconosce ad ogni bambino il diritto ad un pieno ed armonioso sviluppo della personalità nonché ad essere allevato in uno spirito di pace, di dignità, di tolleranza, di libertà, di eguaglianza e di solidarietà e ad essere protetto contro qualsiasi forma di violenza, danno o brutalità fisica o mentale, abbandono, negligenza, maltrattamento o sfruttamento.

“La Convenzione delle Nazioni Unite non è un punto d’arrivo ma un punto di partenza, in quanto i diritti oltre a essere proclamati vanno garantiti, però ancora oggi, purtroppo, si assiste a sistematiche violazione dei diritti umani”, ha affermato l’Avv. Michela Patti, Presidente dell’Associazione Dafne Futura e del Comitato Pari Opportunità dell’Ordine degli Avvocati di Lagonegro . “Per superare le criticità,fondamentale è l’interdisciplinarietà e il lavoro di rete, al fine di realizzare progetti di cura e protezione condivisi, nonché elaborare linee di azione e di intervento, dirette a promuovere il superiore interesse del minore, il best interest of child”, aggiunge l’Avv. Michela Patti.

All’incontro, dopo i saluti istituzionali, relazioneranno sul tema : la Dott.ssa Angela Rivellese, Presidente del Tribunale per i Minorenni di Roma, la Dott.ssa Gilda Zarrella, Giudice, Sez. Penale, Tribunale di Napoli Nord, il Prof. Antonio Peluso, Università di Roma. Modererà l’incontro l’Avv. Antonio Boccia.

locandina

Seguici
Si raccomanda di rispettare la netiquette.
 
Selezione Video smartphone