Foto Testata
Logo
Cilento Acciaroli Agropoli Casal Velino Castellabate Capaccio Marina di Camerota Palinuro Pollica Sapri Vallo di Diano Vallo della Lucania Salerno
Ambiente Attualità Avvisi Cultura Cronaca Dai comuni Concorsi Economia Salute Spettacoli-Eventi Sport Politica Tecnologia Video

SI RUBANO ANCHE I CANCELLI IN FERRO DELLE GROTTE PREISTORICHE!

12122013 cancello rubato in area parco
Credits Foto
FB
Twitter
Whatsapp
Telegram
giovedě 12 dicembre 2013
CilentoNotizie su GNews

Questo accade nel Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano dove i valori naturali e culturali sono, o meglio dovrebbero essere sottoposti a sorveglianza e tutela per legge ( art. 9 del D.P.R 5/6/95).

Ebbene, durante il solito giro nell’aree a protezione integrale del Parco i soci di Fare Verde Cilento si sono accorti della scomparsa di un grosso cancello di ferro posto a protezione di una grotta preistorica sotto le falesie della Cala del Cefalo. Siamo in un Sito d’importanza comunitaria.

Sono molti i ripari lungo le rupi costiere della Cala, dove uomini antichissimi vivevano, ma solo alcuni sono stati chiusi da cancelli con il Progetto Life Natura 2000, lasciando tuttavia un’apertura sopra di essi per permettere alle colonie di chirotteri e rondini di montagna, protetti da Direttive europee, di entrare e uscire comodamente.

Alla grotta si accede dal posteggio auto al km 5,300 della provinciale, dirimpetto al lido balneare El Caribe. I cardini sono stati tagliati probabilmente di notte mentre il robusto cancello portato via con un mezzo pesante, le cui tracce sono ben visibili sul terreno che conduce alla grotta.

cancello rubato

Fare Verde ha naturalmente allertato i carabinieri di Camerota che sono subito giunti a verificare il fatto, e ha allo stesso tempo denunciato la sottrazione di un bene pubblico alla Regione, al Parco e al Comune nel cui demanio č avvenuto il fatto.

COMUNICATO STAMPA FARE VERDE CILENTO

 
Selezione Video
cilento vacanze