Foto Testata
Logo
Cilento Acciaroli Agropoli Casal Velino Castellabate Capaccio Marina di Camerota Palinuro Pollica Sapri Vallo di Diano Vallo della Lucania Salerno
Ambiente Attualità Avvisi Cultura Cronaca Dai comuni Concorsi Economia Salute Spettacoli-Eventi Sport Politica Tecnologia Video

Viabilità, Pierro a Landolfi: «Perché non chiede impegno al viceministro De Luca?»

Credits Foto
FB
Twitter
Whatsapp
Telegram
lunedì 27 gennaio 2014
CilentoNotizie su GNews

«Leggo su alcuni organi di informazione che il segretario provinciale del PD chiede l’intervento del Prefetto di Salerno per le situazioni di criticità che, a causa del maltempo, si stanno registrando, negli ultimi giorni, lungo le strade provinciali. Perché, invece di fare le solite polemiche strumentali e passeggiatine demagogiche insieme con gli amici di partito, non impegna il viceministro alle Infrastrutture Vincenzo De Luca, autorevole esponente del Governo Letta, affinché quest’ultimo rivolga la sua attenzione ai nostri territori?». È quanto dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici, Attilio Pierro.

«La Provincia di Salerno – spiega – nonostante la difficile situazione economica che sta vivendo a causa dei tagli del Governo e dei vari provvedimenti che stanno gettando nel caos il territorio, lavora alacremente per continuare a garantire i servizi ai cittadini e, in particolare, la viabilità provinciale».

«Non comprendo, poi, la scampagnata di Landolfi e soci negli Alburni – continua Pierro – interessata da un dissesto idrogeologico che non rientra nelle nostre competenze. La Provincia, nonostante ciò, e pur risultando nello specifico ente danneggiato, per risolvere in tempi rapidi il problema si è fatta immediatamente interprete, presso la Regione Campania e l’assessore alla Protezione Civile, Edoardo Cosenza, della situazione di grave difficoltà in cui versa il territorio e del conseguente disagio per la popolazione locale».

«Inutile, infine, ricordare al segretario del Pd – conclude l’assessore Pierro – la miopia gestionale e gli ingenti sprechi di pubblico danaro compiuti dalle precedenti Amministrazioni guidate dal centrosinistra, senza contare la montagna dei debiti fuori bilancio che l’Amministrazione Cirielli prima e Iannone poi hanno dovuto riconoscere. Probabilmente, con una gestione più attenta ed oculata nel passato, con meno sperperi e gravi inefficienze nella manutenzione delle strade provinciali, oggi non ci troveremmo in questa situazione». C.STAMPA

 
Selezione Video
cilento vacanze