Foto Testata
Logo
Cilento Acciaroli Agropoli Casal Velino Castellabate Capaccio Marina di Camerota Palinuro Pollica Sapri Vallo di Diano Vallo della Lucania Salerno
Ambiente Attualità Avvisi Cultura Cronaca Dai comuni Concorsi Economia Salute Spettacoli-Eventi Sport Politica Tecnologia Video

Cav. De Lisa: Papa Francesco “Udienza Generale del 5 novembre 2014”

07112014 cav de lisa e papa francesco
Credits Foto
FB
Twitter
Whatsapp
Telegram
venerdì 7 novembre 2014
CilentoNotizie su GNews

L'altro ieri alle ore 10.25 la consueta udienza generale di Papa Francesco in piazza San Pietro di Città del Vaticano.

Papa Francesco: il vescovato “non è una onorificenza, è un servizio e Gesù lo ha voluto così”.

La Chiesa, ha detto, deve evitare la “mentalità mondana”, secondo la quale “quest’uomo ha fatto la carriera ecclesiastica ed diventato vescovo: non deve esserci posto per questa mentalità, il vescovato è un servizio non un’onorificenza per vantarsi”. “E’ triste – ha detto ancora Jorge Mario Bergoglio – quando si vede un uomo che cerca questo ufficio, fa tante cose per arrivare, e quando arriva non serve, si pavoneggia, vive soltanto per la sua vanità”, ha detto il Papa tra gli applausi.

Anche il Cav. Attilio De Lisa di Sanza (Parrocchia Santa Maria Assunta e San Francesco d'Assisi) della Diocesi di Teggiano-Policastro in provincia di Salerno della Regione Campania era in Piazza San Pietro dello Stato Vaticano insieme ai figli Rocco e Vincenzo e il fratello Fiore di San Rufo sempre nel Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni in quanto ha avuto l'onore di entrare direttamente da Porta Sant'Anna,quindi partecipare all'Udienza Generale di Papa Francesco del 5 novembre 2014 e l' occasione di presentarsi allo stesso Santo Padre portando anche i saluti da parte degli amici ed Autorità Religiose Cattoliche e non,quindi da parte del vescovo Mons. Antonio De Luca e Curia,dal vicepresidente della Cei e Vescovo di Aversa Mons. Angelo Spinillo,dal Card. Crescenzio Sepe della Diocesi di Napoli,da tutta la Chiesa Cattolica Campana e della Provincia Salernitana,dall'A.S.L. Salerno compreso la Sede Centrale di Salerno ed il P.O. di Sapri dove lavora come dipendente di ruolo dell'A.S.L. Salerno presso la Direzione Sanitaria all'Ufficio gestione delle Attività ambulatoriali e Referente del Governo delle Agende,dai Cavalieri Templari Cattolici "Ugone dei Pagani" (con Sede Nazionale nel Comune di Pagani) compreso il Gran Priore Fr Francesco Russo con consegna al Santo Padre del libro, preghiera del Cavaliere rivolta a Cesù e alla Madonna ed indirizzo dello stesso Cav. De Lisa con apprezzamento dal Santo Padre Papa Francesco (Jorge Mario Bergoglio) proveniente dall'Argentina.

C'è stata anche la presentazione dei figli Rocco e Vincenzo ed il fratello Fiore con il baciamano oltre che il Cav. De Lisa ha espresso direttamente al Santo Padre del desiderio di incontrarlo in modo diretto e comunicato anche di aver ricevuto sia gli auguri da parte della Presidenza della Repubblica e Presidente Giorgio Napolitano che dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Erano presenti molte Autorità Religiose e Politiche tra cui Piero Fassino Sindaco di Torino e l'arcovescovo di Torino Mons. Cesare Nosiglia e dove Papa Francesco ha annunciato che a giugno prossimo sarà a Torino per far visita alla Sindone, nota anche come Sacra o Santa Sindone.

Inoltre dopo il sinodo straordinario sulla famiglia che si è svolto ad ottobre, il Vaticano, dal 17 al 19 novembre, ospiterà un colloquio internazionale interreligioso sulla complementarietà dell’uomo e della donna, e quindi sul matrimonio e sulla famiglia, sponsorizzato dalla Congregazione per la Dottrina della Fede e co-sponsorizzato dal Pontificio Consiglio per la Famiglia, il Pontificio Consiglio per il Dialogo interreligioso e il Pontificio Consiglio per la per la Promozione dell’Unità dei Cristiani.

Infine i saluti e vicinanza a Papa Benedetto XVI,alla Cei,alla Nunziatura Apostolica in Italia,alla Santa Sede,alla Diocesi di Roma,alla Diocesi di Napoli,alla Segreteria dello Stato Vaticano,alla Santa Romana Chiesa,all'Osservatore Romano,alla Sala Stampa e Portavoce del Santo Padre Padre Federico Lonbardi,a Mons. Guillermo Karcher Cerimoniere e Prelato d'onore si Sua Santità insieme a tutto l'Ufficio Cerimoniale Liturgico e alla Chiesa Cattolica Campana,Italiana e Mondiale oltre la stima alla Politica Campana e Italiana,alla Giustizia,all'Istruzione,alla Sanità,alla Corte Costituzionale e C.S.M.,alla Prefettura,alla Procura e alle Forze Armate (Arma dei Carabinieri,Polizia di Stato,Guardia di Finanza ed Esercito Italiano). C.STAMPA

 
Selezione Video
cilento vacanze