Foto Testata
Logo
Cilento Acciaroli Agropoli Casal Velino Castellabate Capaccio Marina di Camerota Palinuro Pollica Sapri Vallo di Diano Vallo della Lucania Salerno
Ambiente Attualità Avvisi Cultura Cronaca Dai comuni Concorsi Economia Salute Spettacoli-Eventi Sport Politica Tecnologia Video

Polla: Santa Messa di Mons. Antonio De Luca in ricordo delle vittime della strada

14112014 messa vittime della strada
Credits Foto
FB
Twitter
Whatsapp
Telegram
venerdì 14 novembre 2014
CilentoNotizie su GNews

Domenica 9 novembtre 2014,presso il Santuario di Sant'Antonio del Comune di Polla e alle ore 17.45, Mons. Antonio De Luca della Diocesi di Teggiano-Policastro, ha presieduto una Santa Messa in ricordo delle vittime della Strada del Vallo di Diano ed organizzata dall’Associazione Life in collaborazione con i parroci della Forania di Polla e con la volontà di ricordare coloro che hanno perso la propria vita in modo così tragico nel territorio dando modo a tutti di ricordarli raccogliendosi in preghiera.

Gremitissimo il Convento,presenti su invito anche molte famiglie di queste vittime tra cui anche il Cav. Attilio De Lisa quale cattolico cristiano praticante della Parrocchia Santa Maria Assunta e San Francesco D'Assisi in Sanza della Provincia di Salerno in Regione Campania (Parroco Don Giuseppe Spinelli),che insieme ai figli Rocco e Vincenzo, ha avuto la sciagura della scomparsa prematura della consorte Sabina Citera in un tragico incidente sulla 517 Statale Bussentina avvenuta l'8 agosto 2013 (ancora oggi senza esito dopo la scomparsa del Rosario,dell'Anello e della Catenina che la defunta aveva addosso e con tutta la denunzia locale a ignoti fatta dal Cav. De Lisa e portato a conoscenza diretta del Dottor Vittorio Russo attuale Procuratore del Tribunale di Lagonegro in Provincia di Potenza della Regione Basilicata ) e dove a termine della Santa Messa Il vescovo De Luca ha salutato tutte le Famiglie delle vittime della strada presenti.

A questo evento c'erano e sono state invitate anche molte autorità Istituzionali e Politiche come il Sindaco di Polla Rocco Giuliano e il Vicesindaco Massimo Lovisi,il Presidedente della Comunità Montana del Vallo di Diano e Sindaco di Monte San Giacomo Raffaele Accetta,numerose le Autorità militari tra cui anche il Tenente Emanuele Corda (del Comando dei Carabinieri di Sala Consilina-Polla) e il Sindaco di Teggiano Dottor Rocco Cimino oltre a Don Franco Maltempo Parroco di San Pietro Altanagro,a Don Bernardino Abbadessa parroco di Silla frazione del Comune di Sassano,a Don Antonio Breglia Parroco di Sant'Arsenio,a Don Michele della Monica Parroco di San Rufo,a Don Enzo Rispi segretario del Vescovo De Luca,altri Parroci e i frati responsabili del Santuario di Sant'Antonio di cui Fra Luigi D'Auria guardiano del Convento e che il Vescovo De Luca ha ringraziato insieme a tutti i presenti.

L'evento ha toccato molta gente e famiglie rimaste sconvolte col pianto e non per niente si è detto che attualmente si parla solo di vittime della strada e soprattutto giovani.

Però il Cav. De Lisa esprime almeno la grande gioia di aver abbracciato Papa Francesco in Piazza San Pietro all'Udienza Generale del 5 novembre 2014 e quindi ricevuto insieme ai figli Rocco e Vincenzo e il fratello Fiore di San Rufo che sono stati onorati col baciamano al Santo Padre oltre che lo stesso si è presentato con la sua buona Fede Cristiana e con i valori appartenenti sia della Famiglia Cristiana che di Umiltà,Trasparenza,Legalità,Pace,Amore,Speranza,Carità e Serenità.

Infine porge i saluti e vicinanza alla Santa Sede - Vaticano,al Santo Padre,a Benedetto XVI,alla Nunziatura Apostolica,alla Conferenza Episcopale Italiana,alla Diocesi di Roma,alla Diocesi di Napoli e alla Chiesa Cattolica Campana,Italiana e Mondiale oltre la stima al Quirinale (quindi alla Presienza della Repubblica e Presidente Giorgio Napolitano),alla Giustizia e alla Presidenza del Consiglio dei Ministri. C.STAMPA

 
Selezione Video
cilento vacanze