Cilento Notizie - Cronache Cilento
logo
Cilento Acciaroli Agropoli Casal Velino Castellabate Capaccio Marina di Camerota Palinuro Pollica Sapri Vallo di Diano Vallo della Lucania Salerno
Ambiente Attualità Avvisi Cultura Cronaca Dai comuni Concorsi Economia Salute Spettacoli-Eventi Sport Politica Tecnologia Lavoro

Progetto Cooperazione Re. Food GAL Cilento Regeneratio

11 GAL Campani e 16 rumeni insieme per la Rural Food Revolution

Credits Foto
Pubblicato il 12/07/2018
Comunicato Stampa

E’ stato sottoscritto il 10 luglio, a Paestum, dal Gruppo di Azione Locale GAL Cilento Regeneratio srl l’accordo definitivo del progetto di Cooperazione Rural Food Revolution di cui il GAL Cilentano è ideatore e capofila. Il progetto vede coinvolti n. 11 GAL Campani e n. 16 GAL rumeni.

Attraverso i progetti di Cooperazione, i territori che condividono delle caratteristiche comuni in termini di punti di forza, nonché di punti di debolezza, si mettono insieme per portare avanti un progetto comune attraverso il quale apportare avanzamenti in termini di sviluppo nel contesto territoriale di riferimento. Nel progetto Rural Food Revolution, il Cilento riscopre di essere la comunità emblematica della dieta mediterranea assunta a “Patrimonio Immateriale dell’Umanità” in sede UNESCO e punta su questo paradigma identitario come leva di sviluppo per la rigenerazione in un’unica essenza concettuale, espressa nell’assioma “prodotto/territorio”, delle filiere produttive storiche, eno - agroalimentare, turistica, culturale ed ambientale, da valorizzare in maniera integrata e da rimodulare in chiave contemporanea operando interventi mirati in grado di rimettere in circolo i flussi vitali per l’economia dei borghi, specie quelli più interni, vittima di un drastico depauperamento sociale e di un irrefrenabile spopolamento. “Siamo molto soddisfatti di essere giunti, dopo mesi di grande impegno e tanto lavoro di preparazione alla sottoscrizione finale dell’accordo che vede coinvolto un nutrito gruppo di partner campani, insieme a numerosi GAL rumeni.

Sono sicuro che, da questa sinergia si potranno produrre risultati interessanti nei nostri territori in termini di sviluppo della filiera agricola e turistica integrata” ha dichiarato il presidente del GAL dott. Carmine D’Alessandro. Il progetto si inserisce nella Strategia di Sviluppo Locale “I Borghi della Dieta Mediterranea” presentata dal GAL Cilento Regeneratio srl ed approvata dalla Regione Campania attualmente in fase di attuazione. “Sono davvero entusiasta di iniziare questa nuova avventura in un progetto di Cooperazione particolarmente interessante e stimolante, che vedrà un nutrito gruppo di partner con i quali sono certo potrà nascere sicuramente uno scambio proficuo ed interessante di idee e proposte di sviluppo. Voglio ringraziare il dott. Claudio Aprea, ideatore ed oggi project manager del progetto e la dott.ssa Nicoletta Serra, che da Coordinatore GAL Cilento Regeneratio ha curato e portato avanti con successo la costituzione del gruppo di partenariato e l’avviamento amministrativo e procedurale del progetto, a cui è riservata una dotazione finanziaria complessiva di 250.000,00 euro“ ha dichiarato il Coordinatore del GAL Cilento Regeneratio, avv. Luca Cerretani. Domani 13 luglio, il Presidente del GAL, dott. Carmine D’Alessandro ed il Coordinatore, avv. Luca Cerretani GAL saranno in Romania per la sottoscrizione ufficiale con i partner rumeni.

Il Gruppo di Azione locale Cilento Regeneratio srl vede coinvolti soggetti pubblici e privati per un’area territoriale vasta che va da Agropoli a Casal Velino per la fascia costiera, inclusa la zona interna del Monte Stella, del Gelbison e del Calore Salernitano, fino a Vallo della Lucania ed è in fase di implementazione nel periodo 2014 – 2020 della Strategia di Sviluppo Locale “I Borghi della Dieta Mediterranea”. Per info www.cilentoregeneratio.com.

 
Selezione Video
Si raccomanda di rispettare la netiquette.