Cilento Notizie - Cronache Cilento
logo
Cilento Acciaroli Agropoli Casal Velino Castellabate Capaccio Marina di Camerota Palinuro Pollica Sapri Vallo di Diano Vallo della Lucania Salerno
Ambiente Attualità Avvisi Cultura Cronaca Dai comuni Concorsi Economia Salute Spettacoli-Eventi Sport Politica Tecnologia Lavoro

Le poesie di Carmine Speranza...volano in un viaggio senza tempo!

Story Riders Cultura Torchiara
09082018 libro speranza sapri
Credits Foto
Pubblicato il 09/08/2018
foto autoredi | Blog

Nel mese di maggio, il mese della Mamma Celeste, ha attirato la mia attenzione nel laboratorio “Strana Officina” di Sapri, un libricino con il titolo molto interessante “Il mio viaggio senza tempo” e il nome dell’autore Carmine Speranza (nella foto), il giovane di Torre Orsaia, prossimo alla laurea in Scienze Umanistiche presso l’Università “Lumsa” di Roma, volato in Cielo nel 2008, come un angelo blu della solidarietà, per aiutare la gente in difficoltà!

Oggi, su iniziativa dei suoi cari genitori Alfonso e Filomena, l’Associazione Onlus che porta il suo nome è diventata benemerita, nel senso che ha “cardioprotetto”, con formazione e defibrillatori, l’intero Cilento!

Incuriosito, prendo una copia (l’amica Dora Caputo, in occasione della prima Comunione della figlioletta Carmen lo ha donato a parenti ed amici!),e, la sera, prima di addormentarmi, lo leggo con vivo interesse.

Questa raccolta di poesie, è stata possibile stamparla grazie a due amiche di Carmine e ad un esperto di personal computer. Scritte dal 2001 al 2008, mettono in evidenza la grande Anima di questo giovane, che ci ha preceduto, prematuramente, nella Casa del Padre!

Nella poesia “Canzone”, Carmine scrive ”…ho bisogno di trovare il mio sole”! Con “Vivere”, apre il suo cuore: ”Vivere sensazioni intense per una goccia di pioggia che scivola sulla fronte, sentirsi protetto in un abbraccio, perdere la cognizione del tempo ed entrare in un mondo parallelo, con l’aiuto di un singolo bacio”.

Per Carmine, tre sono le cose per cui vale la pena vivere: la speranza, il ricordo e l’illusione!

Molto bella la poesia “In ricordo del fratello scomparso”: ”Ringrazio Dio- scrive- per avermi permesso, anche se per un attimo, di entrare con te in Paradiso”!

Immense, come “Amare è l’immenso”, sono “Mamma”, “ Donna” e “Ad un’amica speciale”! Sulla pace, Carmine è categorico: ”La pace è aprire il nostro cuore agli altri………seppellendo armi taglienti”!

E poi, quel meraviglioso gioco di parole:”Io sono tu e tu sei io, e dove tu sei io sono…e in tutte le cose sono io: sono perso nei tuoi pensieri”!

“Cercami nei tuoi sogni”, osserva Carmine, rivolgendosi, chissà!, all’amica speciale e/o alla cara mamma! Ebbene, io, senza averlo conosciuto, ho scoperto una persona sensibilissima, grazie a questa raccolta di poesie, notata (per caso?) sul tavolo di una tipografia, in una dolce serata primaverile!

ass

© RIPRODUZIONE RISERVATA

BLOG di Tonino Luppino - La pagina corrente è autogestita

Tags: ,
 
Selezione Video
Cilento Vacanze
Si raccomanda di rispettare la netiquette.